mercoledì 16 giugno 2010

Bp pagherà tutto Guidiamo il mondo verso energie pulite - Obama -


.
DIRETTA FUORIUSCITA PETROLIO

.

Marea nera, Obama:
“Bp pagherà tutto
Guidiamo il mondo
verso energie pulite”

Il presidente Usa parla per la prima volta dallo Studio ovale e promette un cambio di rotta sulle energie. Nominato un responsabile con pieni poteri per la crisi nel Golfo del Messico. Che non accenna a diminuire: nuove stime rivelano che la perdita di greggio è peggiore del previsto



. .


Come durante la seconda guerra mondiale, come quando l’America ha mandato un uomo sulla Luna, il presidente Barack Obama ha chiesto agli Stati Uniti di imbarcarsi in una “missione nazionale” per l’energia pulita. “Il futuro dell’energia pulita è adesso”, ha detto Obama che, nel suo primo, solenne discorso dall’Ufficio Ovale, ha detto che Bp “dovrà pagare per il disastro provocato dalla sua irresponsabilità”, ovvero la marea nera che sta devastando le coste del sud est degli Stati Uniti.

Lo “zar” delle coste
Obama ha annunciato la nomina di un responsabile, Ray Mabus (ex ufficiale della marina e ex governatore del Mississippi), per coordinare l’emergenza ambientale, e oggi incontrerà incontra i vertici della multinazionale del petrolio. Nodo cruciale del vertice sarà se i lavoratori dell’industria del greggio rimasti senza lavoro per la moratoria sulle trivellazioni debbano essere indennizzati da Bp.

I dati
Poco prima del discorso del presidente, scienziati federali hanno reso noto che le stime del geyser di greggio che fuoriesce dai fondali del Golfo del Messico sono assai più alte di quanto annunciato solo la scorsa settimana: fino a 60 mila barili di greggio al giorno, pari a una Exxon-Valdez ogni quattro-sei giorni. Obama ha però assicurato che presto Bp sarà in grado di catturare il 90 per cento della perdita. Ma sarà un tampone a fronte di un problema più vasto: occorre, ha detto Obama, che gli Usa guidino il mondo verso fonti energetiche pulite.


Altroconsumo - Free mini stereo



Kevin Costner
contro la Marea Nera

La BP compra le macchine “separa petrolio” brevettate dall’attore


La BP chiede aiuto a Kevin Costner. A due mesi dall’incidente alla piattaforma Deepwater Horizon che ha causato nel Golfo del Messico il più grave disastro ambientale della storia americana, gli esperti della BP hanno riconosciuto che i macchinari dell’attore sono, tra gli strumenti finora conosciuti, i più efficaci a ripulire l’acqua nera di petrolio, e hanno piazzato un primo ordinativo per l’acquisto di 32 “centrifughe del mare”.

Si chiamano Ocean Therapy Solutions (OTS), e l’attore ha impiegato circa 15 anni e 20 milioni di dollari per farle mettere a punto. Hanno la capacità di aspirare l’acqua, centrifugarla, e separare al 99% le sostanze inquinanti, senza produrre ulteriore inquinamento. Il protagonista di “Waterworld”, che ha un fratello scienziato specializzato appunto in questo genere di tecnologie, finanziò a suo tempo il progetto che, 15 anni fa, sembrava avveniristico, ma che oggi pare essere il sistema più all’avanguardia per affrontare la marea nera.

“Se i miei macchinari fossero stati impiegati per il disastro della Exxon Valdez - ha detto Kevin Costner, intervistato dalla tv ABC - il 90 per cento di quel petrolio sarebbe stato pulito in una settimana”. Le sue macchine, infatti, hanno la capacità di separare il petrolio dall’acqua e possono filtrare fino a 750 litri di acqua al minuto. Significa che possono estrarre dalla marea nera del Golfo del Messico fino a 2mila barili di petrolio al giorno. Dopo averle sottoposte all’attenzione della BP in un test a New Orleans, ora Costner ha ricevuto l’ordinativo più grande che mai sia stato commissionato alla sua Costner Industries, che produce appunto le OTS.
“Abbiamo verificato che questo tipo di tecnologia funziona - ha detto il capo dell’ufficio operativo della BP, Doug Suttles - e oggi abbiamo proceduto con il primo, significativo ordine di acquisto di 32 OTS”.



. . Bookmark and Share .

2 commenti:

Eseguiamo Siti Internet e Blog Personalizzati contattami e sarai in rete in 48 ore - http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari

Google+ Followers

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/