loading...

lunedì 30 luglio 2018

Maiorca a Salvini NON Gradito

Il Consiglio comunale dell’isola delle Baleari, durante la seduta in cui ha approvato la mozione su Salvini “persona non grata”, ha espresso la propria condanna contro le politiche migratorie del ministro.

Le critiche per le politiche di Salvini
Il Consiglio comunale dell’isola delle Baleari, durante la seduta in cui ha approvato la mozione su Salvini “persona non grata”, ha espresso la propria condanna contro le politiche migratorie del ministro, oltre che per la proposta di un censimento dei rom in Italia. Durante la riunione, la portavoce di Podemos, Aurora Ribot, ha dichiarato che “le morti nel Mediterraneo sono una tragedia che i governi europei devono risolvere”. La portavoce ha inoltre sottolineato che “nonostante l’encomiabile opera umanitaria delle Ong (come Proactiva Open Arms) nel salvataggio delle persone in mare, queste non possono sostituire coloro che dovrebbero essere i veri responsabili”, riferendosi, tra gli altri, al ministro italiano. In questo senso, Podemos ha condannato le "terribili e oltraggiose dichiarazioni e le politiche" di Salvini, che "distillano una xenofobia molto grave e preoccupante e un evidente disprezzo per la vita e la dignità umana".

Il Consiglio comunale dell’isola delle Baleari, durante la seduta in cui ha approvato la mozione su Salvini “persona non grata”, ha espresso la propria condanna contro le politiche migratorie del ministro.

Il Consiglio comunale dell’isola delle Baleari, durante la seduta in cui ha approvato la mozione su Salvini “persona non grata”, ha espresso la propria condanna contro le politiche migratorie del ministro.

Il Consiglio comunale dell’isola delle Baleari, durante la seduta in cui ha approvato la mozione su Salvini “persona non grata”, ha espresso la propria condanna contro le politiche migratorie del ministro.

Il Consiglio comunale dell’isola delle Baleari, durante la seduta in cui ha approvato la mozione su Salvini “persona non grata”, ha espresso la propria condanna contro le politiche migratorie del ministro.


Il Consiglio comunale dell’isola delle Baleari, durante la seduta in cui ha approvato la mozione su Salvini “persona non grata”, ha espresso la propria condanna contro le politiche migratorie del ministro.

Il salvataggio di Josepha
La decisione del Consiglio di Maiorca arriva dopo qualche giorno dall’approdo, proprio sull’isola spagnola, della nave della Ong spagnola Open Arms con a bordo Josepha, la migrante salvata da un naufragio al largo delle coste libiche e recuperata insieme ai cadaveri di un'altra donna e del suo bambino. Una vicenda che ha sollevato non poche polemiche tra la Ong e il ministro Salvini, accusato (ma, contrariamente a quanto affermato all'inizio, non denunciato) di essere responsabile di queste morti per la sua decisione di allearsi con la Guardia costiera libica e il conseguente abbandono in mare dei migranti. Secondo quanto riporta il quotidiano Diario de Mallorca, il Consiglio ha inoltre sollecitato il suo presidente Miquel Ensenyat a dichiarare "persona non grata" anche il presidente Usa Donald Trump, sempre per le sue politiche sui migranti.

Il Consiglio comunale dell’isola delle Baleari, durante la seduta in cui ha approvato la mozione su Salvini “persona non grata”, ha espresso la propria condanna contro le politiche migratorie del ministro.


"un tappeto rosso se verrebbe da noi"

Un tweet in evidenza per promuovere uno sconto ai clienti. Ma l'offerta studiata da un hotel campano si è ben presto rivelata un boomerang per la struttura, con decine di commenti negativi tanto da costringere il titolare a cancellare l'account dell'albergo dal social. Il motivo? Politico. Lo sconto infatti, come riporta il tweet ora eliminato e diffuso dalla pagina dei Sentinelle di Milano, è dedicato "a tutti gli amici sostenitori di Salvini". #Salvinonmollare l'hashtag legato alla promozione che, recita il testo, sarà attiva scrivendo nella mail di prenotazione "amico twitter del titolare". Titolare che, evidentemente, non ha mai nascosto le sue simpatie leghiste. Nel giorno in cui Maiorca ha dichiarato il vicepremier e ministro dell'Interno "persona non gradita", l'account dell'albergo twittava infatti invitando il leader del Carroccio a passare la vacanza nelle sue stanze: "Maiorca respinge a Salvini. Peggio per loro!", scrive il titolare che addirittura stenderebbe "un tappeto rosso se verrebbe da noi", per poi offrire a Salvini "una vacanza presso il mio albergo". Offerta alla quale, almeno finora, il ministro non ha risposto ma che in compenso ha fatto infuriare diversi utenti.
L'albergo "salviniano" è infatti diventato un piccolo caso, con decine di utenti indignati per la bizzarra iniziativa. A protestare, anche dopo la cancellazione dell'account, soprattutto cittadini campani, che hanno ricordato più volte al titolare di come "solo fino a pochi anni fa Salvini voleva lavare anche te col fuoco". E l'indignazione colpisce anche su TripAdvisor, dove alcuni utenti hanno deciso di lasciare una recensione negativa - "Gestito da razzisti", "discriminano la clientela in base alle loro idee politiche" , rinunciando a passarci le vacanze.

Lo smalto, come spiegato dalla Ong e da una giornalista che era a bordo al momento del salvataggio, è stato una “coccola” a Josefa. Una distrazione per passare il tempo mentre, sdraiata sul ponte della nave della Ong, si riprendeva dal trauma...

.

 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO 
entra in
MUNDIMAGO

 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'   OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO   IL TUO FUTURO E' ADESSO   entra in  MUNDIMAGO

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti Internet e Blog Personalizzati contattami e sarai in rete in 48 ore - http://www.cipiri.com/

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari

Google+ Followers

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/